Conoscere il punteggio di rischio dei dati per le aziende

Conoscere il vostro rischio è il primo passo per garantire la protezione dei vostri dati e della vostra organizzazione aziendale. In pochi minuti di tempo e con 15 domande vi daremo una valutazione del rischio alta, media o bassa che vi permetterà di avere conversazioni più informate sulla vostra posizione di sicurezza aziendale.

Siete pronti a saperne di più?

Iniziare
Domanda 1 / 15

Dovete rispettare le normative e garantire la protezione di dati specifici?

No
Incerto
Domanda 2 / 15

Siete in grado di rilevare e rimuovere automaticamente un destinatario non autorizzato da un'e-mail in uscita?

No
Incerto
Indietro
Domanda 3 / 15

I vostri partner e appaltatori sono in grado di accedere e condividere i vostri dati sensibili?

No
Incerto
Indietro
Domanda 4 / 15

Siete stati avvisati di comportamenti anomali degli utenti, come accessi simultanei a un'applicazione, e-mail in uscita eccessive o download di dati sensibili?

No
Incerto
Indietro
Domanda 5 / 15

Siete in grado di rilevare e criptare automaticamente qualsiasi file contenente dati sensibili scaricato su dispositivi personali e di controllare chi può decriptare tali dati e per quanto tempo è possibile accedervi?

No
Incerto
Indietro
Domanda 6 / 15

Gli amministratori IT vengono avvisati automaticamente se i link pubblici a dati sensibili vengono inavvertitamente condivisi dai dipendenti?

No
Incerto
Indietro
Domanda 7 / 15

Siete in grado di richiedere automaticamente agli utenti un'ulteriore autenticazione quando tentano di accedere a dati altamente sensibili?

No
Incerto
Indietro
Domanda 8 / 15

Vi integrate con le classificazioni di settore in modo da poter rilevare e proteggere le informazioni sensibili specifiche del vostro settore?

No
Incerto
Indietro
Domanda 9 / 15

È possibile distinguere in tempo reale tra le istanze aziendali e quelle personali delle applicazioni, come Google Workspace e Office 365, in modo da rispettare la privacy degli utenti e proteggere al contempo i dati aziendali sensibili?

No
Incerto
Indietro
Domanda 10 / 15

Siete preoccupati di utilizzare una VPN per accedere alle vostre applicazioni aziendali?

No
Incerto
Indietro
Domanda 11 / 15

È possibile impedire agli utenti di caricare dati sensibili su applicazioni e siti web personali non autorizzati?

No
Incerto
Indietro
Domanda 12 / 15

Siete in grado di creare un unico criterio di protezione dei dati utilizzando un'unica console di amministrazione e di applicarlo a tutti i servizi cloud (ad esempio, applicazioni SaaS, Internet, e-mail e applicazioni private)?

No
Incerto
Indietro
Domanda 13 / 15

Siete in grado di rilevare dati sensibili come numeri di previdenza sociale o informazioni sulle carte di credito nei messaggi di Slack e Teams e di mascherare o eliminare tali dati in tempo reale all'interno del messaggio?

No
Incerto
Indietro
Domanda 14 / 15

Siete attualmente avvisati delle attività degli utenti che indicano una minaccia insider all'interno della vostra organizzazione?

No
Incerto
Indietro
Domanda 15 / 15

È possibile estendere l'accesso sicuro alle applicazioni private zero trust ai dipendenti remoti e a terze parti senza utilizzare una VPN?

No
Incerto
Indietro

Compilare il modulo sottostante per visualizzare i risultati della valutazione della sicurezza.

I risultati della valutazione dei rischi di Lookout

Alto

In base alle vostre risposte, il vostro punteggio di rischio è alto, il che significa che la vostra organizzazione ha una probabilità 3 volte superiore di subire una violazione dei dati rispetto a quelle con un punteggio di rischio basso.

Sintesi dei risultati

Di seguito è riportato un riepilogo delle potenziali lacune di sicurezza e delle raccomandazioni per migliorare la vostra posizione di sicurezza.

Lacune nella sicurezza

  • È probabile che non abbiate la visibilità e il controllo dei vostri dati sensibili, necessari per la conformità alle normative sulla privacy.
  • Potreste non essere in grado di impedire che i dati sensibili trapelino a destinatari non autorizzati tramite e-mail o altri strumenti di collaborazione come Slack o Microsoft Teams.
  • Non siete in grado di rilevare le attività anomale degli utenti, necessarie per prevenire insider threats.
  • Non avete visibilità sulle app personali e non siete in grado di prevenire la fuga di dati sensibili verso queste app.
  • Probabilmente utilizzate la VPN come soluzione principale di accesso remoto, che fornisce un accesso eccessivo all'intera rete, che può essere sfruttato da un utente malintenzionato.

Raccomandazioni

Se non l'avete ancora fatto, dovreste prendere provvedimenti per spostare il vostro stack di sicurezza nel cloud. Solo con la sicurezza cloud-native è possibile proteggere adeguatamente la forza lavoro ibrida e i dati sensibili nelle applicazioni cloud.

L'adozione di una soluzione di sicurezza cloud centrata sui dati vi consentirà di fornire un accesso sicuro e continuo a Internet, alle applicazioni SaaS e alle applicazioni aziendali private. Inoltre, fornisce le basi necessarie per una protezione completa dei dati.

La soluzione giusta prevede la prevenzione della perdita di dati, la gestione dei diritti digitali e l'analisi del comportamento dell'entità utente integrati in modo nativo. Queste protezioni lavorano insieme per garantire la condivisione sicura dei dati con parti interne ed esterne, il rilevamento di comportamenti anomali degli utenti per prevenire insider threats e la crittografia dei dati scaricati su dispositivi non gestiti.

Una soluzione di sicurezza cloud incentrata sui dati vi consentirà anche di eliminare gradualmente l'implementazione di VPN a favore di un accesso remoto alle app private che sia continuo e sicuro. Poiché l'accesso viene fornito solo all'applicazione specifica anziché all'intera rete, un aggressore non può spostarsi lateralmente in tutta la rete in caso di violazione.

Infine, scegliete una soluzione che offra una piattaforma unificata con componenti integrati in modo nativo, in modo che i criteri di sicurezza possano essere applicati a tutti i servizi cloud. Ciò consentirà di consolidare l'amministrazione IT, ridurre i costi e migliorare la sicurezza generale.

Passi successivi

Vi invitiamo a esplorare ulteriormente le vostre lacune di sicurezza approfittando della nostra valutazione gratuita del rischio SaaS. Monitoriamo le applicazioni SaaS di vostra scelta per due settimane e vi forniamo informazioni e consigli utili. Al termine della valutazione, riceverete un rapporto che illustra in dettaglio i rischi per la sicurezza per aiutarvi a prendere decisioni informate sulla sicurezza dei dati.

Scarica i risultati
Medio

In base alle vostre risposte, il vostro punteggio di rischio è medio, il che significa che la vostra organizzazione ha una probabilità 2 volte maggiore di subire una violazione dei dati rispetto a quelle con un punteggio di rischio basso.

Sintesi dei risultati

Di seguito è riportato un riepilogo delle potenziali lacune di sicurezza e delle raccomandazioni per migliorare la vostra posizione di sicurezza.

Lacune nella sicurezza

  • Potreste non aver spostato il vostro stack di sicurezza nel cloud e non avere visibilità sulle vostre applicazioni e sui vostri dati.
  • Potreste avere una soluzione di prevenzione della perdita di dati (DLP) on-premise che non è in grado di prevenire la perdita di dati sensibili tramite e-mail o altre applicazioni SaaS.
  • È probabile che non abbiate la capacità di rilevare le attività anomale degli utenti per prevenire insider threats.
  • Probabilmente non disponete di una protezione adeguata contro le minacce basate su Internet e la fuga di dati.
  • Probabilmente utilizzate la VPN come soluzione principale di accesso remoto, che fornisce un accesso eccessivo all'intera rete, che può essere sfruttato da un utente malintenzionato.

Raccomandazioni

Se non l'avete ancora fatto, dovreste prendere provvedimenti per spostare il vostro stack di sicurezza nel cloud. Solo con la sicurezza cloud-native è possibile proteggere adeguatamente la forza lavoro ibrida e i dati sensibili nelle applicazioni cloud.

L'adozione di una soluzione di sicurezza cloud centrata sui dati vi consentirà di fornire un accesso sicuro e continuo a Internet, alle applicazioni SaaS e alle applicazioni aziendali private. Inoltre, fornisce le basi necessarie per una protezione completa dei dati.

La soluzione giusta prevede la prevenzione della perdita di dati, la gestione dei diritti digitali e l'analisi del comportamento dell'entità utente integrati in modo nativo. Queste protezioni lavorano insieme per garantire la condivisione sicura dei dati con parti interne ed esterne, il rilevamento di comportamenti anomali degli utenti per prevenire insider threats e la crittografia dei dati scaricati su dispositivi non gestiti.

Una soluzione di sicurezza cloud incentrata sui dati vi consentirà anche di eliminare gradualmente l'implementazione di VPN a favore di un accesso remoto alle app private che sia continuo e sicuro. Poiché l'accesso viene fornito solo all'applicazione specifica anziché all'intera rete, un aggressore non può spostarsi lateralmente in tutta la rete in caso di violazione.

Infine, scegliete una soluzione che offra una piattaforma unificata con componenti integrati in modo nativo, in modo che i criteri di sicurezza possano essere applicati a tutti i servizi cloud. Ciò consentirà di consolidare l'amministrazione IT, ridurre i costi e migliorare la sicurezza generale.

Passi successivi

Vi invitiamo a esplorare ulteriormente le vostre lacune di sicurezza approfittando della nostra valutazione gratuita del rischio SaaS. Monitoriamo le applicazioni SaaS di vostra scelta per due settimane e vi forniamo informazioni e consigli utili. Al termine della valutazione, riceverete un rapporto che illustra in dettaglio i rischi per la sicurezza per aiutarvi a prendere decisioni informate sulla sicurezza dei dati.

Scarica i risultati
Basso

In base alle vostre risposte, il vostro punteggio di rischio è basso, il che significa che la vostra organizzazione ha una probabilità 3 volte inferiore di subire una violazione dei dati rispetto a quelle con un punteggio di rischio elevato.

Sintesi dei risultati

Di seguito è riportato un riepilogo delle potenziali lacune di sicurezza e delle raccomandazioni per migliorare la vostra posizione di sicurezza.

Lacune nella sicurezza

  • Probabilmente avete spostato la maggior parte del vostro stack di sicurezza nel cloud, ma avete ancora alcune soluzioni on-premise che devono essere spostate.
  • È possibile impedire la condivisione di dati sensibili nella maggior parte dei servizi cloud, ma esistono ancora alcune lacune tra le soluzioni on-premise che non sono coperte da policy.
  • Disponete di un processo per rilevare le attività anomale degli utenti nel vostro ambiente, ma la visibilità completa su tutti i servizi cloud non è ancora disponibile. Ciò significa che potete prevenire una minaccia insider in molti scenari, ma esistono ancora dei punti oscuri.
  • Avete sostituito la VPN con l'accesso alla rete zero trust per diverse applicazioni aziendali private. Tuttavia, è probabile che questi criteri di protezione siano amministrati separatamente da quelli applicati agli altri servizi cloud, con il rischio di un'applicazione incoerente dei criteri.

Raccomandazioni

Continuate a spostare l'intero stack di sicurezza nel cloud, in modo da avere visibilità e controllo completi sui vostri dati e servizi cloud. Solo con una sicurezza del cloud completamente integrata è possibile proteggere adeguatamente la forza lavoro ibrida e i dati sensibili nelle applicazioni cloud.

L'adozione di una soluzione di sicurezza cloud incentrata sui dati consente di fornire un accesso sicuro e continuo a Internet, alle applicazioni SaaS e alle applicazioni aziendali private. Inoltre, fornisce le basi necessarie per una protezione completa dei dati.

La soluzione giusta prevede la prevenzione della perdita di dati, la gestione dei diritti digitali e l'analisi del comportamento dell'entità utente integrati in modo nativo. Queste protezioni lavorano insieme per garantire la condivisione sicura dei dati con parti interne ed esterne, il rilevamento di comportamenti anomali degli utenti per prevenire insider threats e la crittografia dei dati scaricati su dispositivi non gestiti.

Una soluzione di sicurezza cloud incentrata sui dati vi consentirà anche di eliminare gradualmente l'implementazione di VPN a favore di un accesso remoto alle app private che sia continuo e sicuro. Poiché l'accesso viene fornito solo all'applicazione specifica anziché all'intera rete, un aggressore non può spostarsi lateralmente in tutta la rete in caso di violazione.

Infine, scegliete una soluzione che offra una piattaforma unificata con componenti integrati in modo nativo, in modo da poter applicare i criteri di sicurezza a tutti i servizi cloud. Ciò consentirà di consolidare l'amministrazione IT, ridurre i costi e migliorare la sicurezza generale.

Passi successivi

Vi invitiamo a esplorare ulteriormente le vostre lacune di sicurezza approfittando della nostra valutazione gratuita del rischio SaaS. Monitoriamo le applicazioni SaaS di vostra scelta per due settimane e vi forniamo informazioni e consigli utili. Al termine della valutazione, riceverete un rapporto che illustra in dettaglio i rischi per la sicurezza per aiutarvi a prendere decisioni informate sulla sicurezza dei dati.

Scarica i risultati
Precedente
Passo successivo